Condividi su

Un pò di storia

Correva l’anno del 2007, ed il sottoscritto, giovane e ribelle metallaro e da sempre appassionato di tecnologia, e sopratutto di computer, stava allegramente davanti al pc, cercando di comporre un brano musicale, quando ad un tratto il suo fedelissimo computer con windows ichisipi si spense improvvisamente per poi riaccendersi in modalità provvisoria, dopo una serie di bestemmie in latino e greco antico (che non conosco affatto) mi decisi a vedere cosa era successo, ovviamente già sapevo cosa fare, ovvero una bella deframmentazione, una bella pulizia di tutti i file vecchi e sapevo che sarebbe andato tutto apposto.

Invece dopo 42 ore di deframmentazione ed ore passate a cancellare file ed ovviamente riavviato il computer una decina di volte, mi sono ritrovato davanti un bellissimo ichisipi senza i miei programmi installati e soprattutto SENZA UN BELLISSIMO GTA SAN ANDREAS MODDATTO!!!, penso che in quel particolare giorno, a Bill Gates, “creatore” del sistema operativo Microsoft Windows gli venne un crampo al polpaccio per via delle milioni di maledizioni che gli ho buttato, ma in certo senso gli devo dire grazie, perché quel particolare giorno mi decisi a chiudere una porta per sempre, quella di Windows ovviamente.

Dopo 42 sigarette e colmo di rabbia decisi di cambiare sistema operativo, ero stanco, ero arrabbiato, non era la prima volta che dovevo reinstallare tutto nuovamente, possibile che non ci sia un altro modo per avere un pc funzionante? cosi feci mente locale installai per la settantaduesima volta firefox ed iniziai a fare delle ricerche sul web, fino a quando incappai in un video simile a questo.

La mia prima volta

Gli occhi mi brillarono, finestre che si bruciano, desktop in 3d, tantissime applicazioni aperte e nessun rallentamento, la prima esclamazione che usci dalla mia bocca fu “impossibile” , cosi controllai se nel pacco di sigarette avevo fumato per sbaglio qualche “sigaretta truccata”, e no, non avevo più neanche le sigarette, così continuai le mie ricerche, le quali mi portarono a scoprire il meraviglioso mondo di Linux e dell’opensource, un mondo fatto di collaborazione , amicizia, passione, e voglia di scoprire.


Condividi su