OWNCAST – IL TWITCH LIBERO E FEDERATO

406 visualizzazioni

Condividi su

Owncast è l’alternativa libera open source e federata a Twitch, adatta a tutti gli utenti che vogliono creare la propria Web Tv in Streaming e vogliono il controllo assoluto della propria piattaforma. Una delle più grandi differenze dalla controparte proprietaria è infatti che per utilizzare Owncast non troveremo un sito dove registrarci con le nostre credenziali, creare un canale, e avviare una live, ma dovremo noi procuraci un server esterno e installare Owncast per creare la nostra WebTv

Questa particolarità lo rende non proprio alla portata di tutti, ma allo stesso tempo offre diversi vantaggi primo tra tutti la libertà di gestirsi il proprio canale come meglio si crede, senza paura di avere i propri contenuti censurati per qualsiasi motivo, e un altro grossissimo vantaggio è l’essere Federato, quindi tutti gli utenti che utilizzano il Fediverso e si iscriveranno al vostro canale saranno liberi di seguirlo sulla propria piattaforma e ricevere vari aggiornamenti.

Owncast Directory

Per avere un assaggio di come si presenterà il vostro canale , sul può consultare il sito Owncast directory che raccoglie i vari canali live creati da utenti divisi per categoria

owncast directory

Cliccando su uno di essi possiamo apprezzare come si presentano, ovvero con un player video a sinistra e una chat a destra dove poter chattare e commentare le live diretta esattamente come Twitch.

Installazione

L’installazione non è proprio per principianti ma è molto semplificata, basta dare il seguente comando sul terminale del proprio server per installare il tutto.

curl -s https://owncast.online/install.sh | bash

Personalmente non l’ho testata, tuttavia e possibile consultare il sito ufficiale (in inglese) per avere maggiori chiarimenti.

Flussi streaming

Una delle caratteristiche che mi è piaciuta di più è la possibilità di potere utilizzare i flussi streaming generati dai vari canali, su player esterni, quindi e possibile visionare le live anche su kodi , VlC e qualsiasi player moderno, garantendo al Broadcaster la massima diffusione dei propri contenuti, e la massima libertà all’utente finale di visionare i canali che preferisce su qualsiasi piattaforma.


Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *