TRADING E CRIPTOVALUTE

72 visualizzazioni

Condividi su

Finalmente è finita questa lunga e maledetta estate e posso dedicarmi scrivere 2 righe sul mio blog e continuare ad aggiornarlo ogni volta che posso , in tutta tranquillità, e senza buttare 42 litri di sudore.

In questa lungaaaaa e maledettissima estate (mi piace ribadirlo) non potendo ne scrivere ne smanettare con qualsiasi cosa che abbia delle impostazioni da cambiare mi sono dedicato al mondo del Trading di criptovalute.

Argomento a me del tutto sconosciuto fino a poco tempo fa, e che ho sempre cercato di mantenere il più lontano possibile da me, perché l’ho sempre associato al mondo della finanza e delle lobby e tutta la grande melma dove siamo invischiati tutto il pianeta.

E probabilmente il motivo del quale non mi sono mai affacciato a questo mondo è anche colpa della pubblicità che gira in rete, che fa credere in guadagni facili senza sforzo, e sopratutto noi italiani che guardiamo tutte le novità con sospetto, in qualsiasi campo e sopratutto quello finanziario, sappiamo benissimo che nessuno ti regala nulla e che i soldi facili non esistono, e infatti nella mia modestissima esperienza con il trading è esattamente cosi.

Trading di criptovalute

Sulle criptovalute avevo già scritto un articolo tempo fa dove concludevo dicendo che le criptovalute e in generale la finanza decentralizzata possono rendere Internet un posto migliore grazie a dei progetti molto validi come Brave browser o Presearch giusto per citarne 2, ma fino ad allora non mi ero mai catapultato nel mondo del trading delle criptovalute, un po’ perché l’argomento mi annoiava, un po’ perché l’ho sempre associato alla grande finanza come ho scritto poche righe più su, e altro motivo che proprio non mi andava era, che per fare trading, devi dare i tuoi dati reali alla piattaforma di exchage e questa particolare cosa ripeto, proprio non mi andava giù in un primo momento, ma poi riflettendoci per bene la cosa ha perfettamente senso.

Gli Exchange

Ma cosa sono esattamente le piattaforme di exchange? semplicemente delle piattaforme dove puoi Vendere/Comprare criptovalute in cambio di denaro e spesso e volentieri per non dire sempre, sono gestite da grosse società. E proprio perché sono gestite da grosse aziende dove ( in quanto azienda ) l’intento e solo fare profitto.

Ma questa cosa da anche una certa sicurezza a noi utenti, perché avendo a che fare con una società avremo anche una certa sicurezza dato che andremo a depositare del soldi (forse) su un loro Exchange, ma andiamo con ordine.

La piattaforma di exchange che ho scelto personalmente è la famosissima Crypto.com ( sicuramente l’avrete vista da qualche parte), e l’ho scelta per 2 motivi fondamentali una è l’app molto completa grazie alla quale si possono fare un sacco di cose, come ad esempio creare delle card regalo per Amazon, Nintendo, OVS e un sacco di altre aziende, e poi ti rilasciano una vera e propria carta di debito, grazie alla quale puoi prelevare i tuoi soldi ( veri ) da qualsiasi banca.

Come se non bastasse grazie al link che mi ha fornito un amico avevo la possibilità di fare trading senza metterci un euro di tasca mia, perché grazie a questo link avevo la possibilità di fare trading con 25 euro in CRO ( valuta di crypto.com) forniti da loro stessi, in poche parole non ci ho messo un solo euro.

E per ultimo ma non per ordine d’importanza, l’assistenza è in italiano, e non è poco anzi direi che per me è fondamentale, ma non perché non conosco l’inglese, ma semplicemente in caso di problemi mi viene più facile a cazziarmeli , ma fino ad adesso non c’è stato mai motivo, anzi devo dire che sono stati gentilissimi.

E siccome sono uno smanettone incallito, gli ho messo anche qualche BAT guadagnato semplicemente navigando su internet grazie a Brave ( che figata!! )

Fare trading

Devo ammettere che ci ho messo un po’ a capire come funzionasse l’applicazione, ma non perché sia fatta male, ma semplicemente per un principiante (e sopratutto se si è proprio all’asciutto sull’argomento criptovalute) è un tantino difficile prendere confidenza con essa, proprio perché è completissima e ci sono tantissime opzioni, ma una volta capito come funziona risulta essere tutto abbastanza semplice.

Ma è risaputo che odio fare le operazioni da smartphone, proprio per questo dopo un po’ ho scoperto che era possibile fare trading in maniera più completa da browser all’indirizzo https://crypto.com/exchange/, ma attenzione le crypto accumulate sull’app non sono già dentro exchange da browser, ma bisogna trasferirli dell’app, operazione immediata e del tutto gratuita.

Una volta capito come funziona il tutto finalmente possiamo capire che è sto trading ovvero che bisogna fare nel pratico.

In poche parole bisogna comprare le cripto desiderate quando hanno un prezzo basso e venderle quando hanno un prezzo più alto, tutto qui!!! e per farlo avete una schermata simile a quella nella figura.

trading

La linea sottile e il numero in verde rappresentano il prezzo attuale di mercato, e per vendere o comprare avete 2 possibilità.

Una è stare a guardare il grafico sul monitor tutta la giornata, l’altra è invece impostare a mano il prezzo sia di vendita che d’acquisto delle vostre criptovalute, e una volta che il prezzo di mercato raggiunge la cifra che avete scelto, la piattaforma le venderà o acquisterà, tutto in maniera molto semplice.

Si guadagna?

Ora andiamo alla parte più importante, si ci guadagna tanto con il trading? dalla mia piccolissima esperienza , vi posso solo dire che dipende tutto dalla pratica e dalla passione che si ci mette, più stai a studiarti il grafico e più capisci certi meccanismi, più ti formi e più probabilità di fare profitto, e in ogni caso si guadagna sempre a lungo andare.

Sicuramente è una di quelle cose che vale la pena studiare anche per capire come funziona la borsa tradizionale, fondamentalmente il meccanismo è lo stesso. A chi invece cerca un guadagno facile facile, lo sconsiglio vivamente, anche se devo dire che nel caso di Crypto.com, e più precisamente per l’app, il poter creare carte regalo, o usare la card come “bancomat” è comodissimo, quindi anche se non si ha intenzione di entrare nel mondo delle Crypto o del trading uno sguardo all’applicazione da smartphone la darei in ogni caso, secondo me è una cosa in più

Conclusione

Questo lungo articolo sembra un una grossa pubblicità a crypto.com, ma vi posso assicurare che non è cosi, Crypto semplicemente è l’applicazione che sto usando io al momento per avventurarmi nel mondo del trading e mi andava di condividerlo. Nelle cryptovalute al contrario ci credo tantissimo, perché le vedo sempre come un modo per migliorare internet e più in generale la società in cui viviamo, e più me la vado studiando e più le comprendo e più mi piacciono, ed era inevitabile per me non aprire il capitolo trading perché le cose sono ovviamente connesse.

Referral link

A me è stata data la possibilità di provare l’app di Crypto.com con 25 dollari in CRO per provare la piattaforma e la stessa possibilità la offro a voi utilizzando questo link , in questo modo aiuterete anche me a sostenere il Blog ( che influenzer eh?)

PS….. il codice da inserire è vrcu3rwpdx


Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.